La tecnica del project financing: quadro normativo ed applicazioni – La realizzazione di un impianto Cdr

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

validi e socialmente necessari, quali ad esempio case di riposo, ospedali, strutture sportive, ecc… Il nucleo di un’operazione di PFI riguarda alcuni elementi da non sottovalutare sia per quanto riguarda il successo complessivo dell’operazione sia per il controllo e la trasparenza che la pubblica amministrazione deve garantire. La chiave del metodo è la progettazione di opere secondo le modalità di esecuzione previste da uno schema di progettazione, costruzione, gestione. Esse si concentrano sostanzialmente nella capacità da parte del pubblico di dare certezza all’operazione: e’ la P.A. infatti l’Ente che determina le condizioni dell’iniziativa ossia promuove la realizzazione delle opere e/o l’affidamento della gestione dei servizi, concede i permessi e stipula dei contratti con i privati gestori, inoltre definisce le tariffe di gestione. In questo senso la capacità del pubblico dev’essere sia quella di promuovere operazioni “appetibili” all’operatore privato sia garantire la trasparenza e la convenienza pubblica delle stesse. Si tratterà pertanto di promuovere quelle opere da attuare secondo uno schema di concessione, costruzione e gestione.

Anteprima della Tesi di Arturo Desiderio

Anteprima della tesi: La tecnica del project financing: quadro normativo ed applicazioni – La realizzazione di un impianto Cdr, Pagina 9

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Arturo Desiderio Contatta »

Composta da 134 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2839 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 9 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.