La responsabilità civile dell'avvocato

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

12 2 - PROFESSIONI PROTETTE E NON PROTETTE Può dunque concludersi osservando come il concetto di “professione intellettuale” non sia unitariamente inteso, ricomprendendo esso al suo interno sia attività “per l’esercizio delle quali è necessaria l’iscrizione ad albi ed elenchi” (art. 2229 c.c.), sia attività operative di carattere intellettuale, che presentano caratteristiche tipiche delle professioni formalmente riconosciute ma non hanno ottenuto l’esplicita protezione da parte dell’ordinamento giuridico 18 . Le prime sono state definite - secondo una terminologia accolta anche dalla Corte Costituzionale 19 - come professioni “protette”, nel senso, soprattutto, dell’interdizione all’esercizio da parte di chi non sia iscritto all’albo, e della privazione del diritto alla retribuzione del prestatore d’opera intellettuale non iscritto (art. 2231 c.c.). A tale “protezione”, che si manifesta inoltre nella soggezione degli iscritti al potere disciplinare esercitato dagli ordini a salvaguardia della dignità e del decoro della professione, si riferisce il carattere rigorosamente personale della prestazione ex art. 2232 c.c. 18 Cfr. TAR Piemonte, sez. I, 19 ottobre 1985, n. 393, in Trib.amm.reg.,1985,I,p. 4132; contra C. Stato, sez. VI, 9 agosto 1991, n. 510, in Foro amm., 1991, p.2067, per il quale libere professioni sono soltanto quelle per le quali è richiesta l’iscrizione in un albo professionale; e P. Crotone ) maggio 1987, in Giust. Civ., 1987,I,p. 2402, Dov’è affermato che “la libera professione...non è una qualsiasi attività, ma solo l’attività intellettuale per l’esercizio della quale è richiesta la laurea od il diploma che vengono conseguiti alla fine di un corso di studi specifici...(ed) è necessaria l’iscrizione in appositi albi o elenchi”. 19 (132) Sent. n. 17 del 22 gennaio 1976, in Riv. Dir. Lav.,1976, II, p. 47.

Anteprima della Tesi di Maria Calogera Mandorlo

Anteprima della tesi: La responsabilità civile dell'avvocato, Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Maria Calogera Mandorlo Contatta »

Composta da 139 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 8692 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 30 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.