Il Direttore Generale dell'azienda sanitaria

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

15 1.4.3 Legge 12.2.1968, n. 132 Rappresenta un primo passo della legge quadro sanitaria in riferimento all�assistenza ospedaliera; si realizza attraverso la trasformazione degli ospedali in enti pubblici (8) . Con la legge 132 si dava attuazione al principio costituzionale dell�articolo32, si stabiliva che l�assistenza ospedaliera fosse obbligatoria e gratuita e che fosse erogata uniformemente a tutti coloro che ne avessero bisogno (9) . Tale legge svolge un doppio ruolo, oltre a delineare in modo analitico l�organizzazione ospedaliera e gli standard delle prestazioni, irrigidisce il settore e introduce nella amministrazione la realt� politica locale (10) . Oltre ai principi sopraccitati la legge afferma la struttura democratica dei consigli di amministrazione degli enti, il decentramento dei compiti e delle funzioni della regione, l�inserimento della attivit� ospedaliera nella programmazione, introduce nuovi criteri per la disciplina dei corsi ospedalieri ed accentua i controlli sulle case di cura private (11) . Fondamentali difetti della legge di riforma ospedaliera erano il fallimento del modello programmatorio e la complessit� e frammentariet� delle strutture e delle prestazioni (12) . (8) Liguori F., Impresa privata e servizio sociale nella sanit� riformata, ESI, Napoli, 1996 (9) Ferrara, Vipiana, Principi di diritto sanitario, Giappichelli, Torino, 1999 (10) Gallo, Pezzini, Profili attuali del diritto alla salute, Giuffr�, Milano, 1998 (11) Zucchetti A., I servizi sanitari, Giuffr�, Milano, 1995 (12) Ferrara, Vipiana, Principi di diritto sanitario, Giappichelli, Torino, 1999

Anteprima della Tesi di Gabriele Bellone

Anteprima della tesi: Il Direttore Generale dell'azienda sanitaria, Pagina 9

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Gabriele Bellone Contatta »

Composta da 315 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 8866 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 26 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.