Il nuovo rapporto banca impresa: grandi fidi e legame partecipativo

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Infine, c’è sembrato utile effettuare un confronto tra le linee di cambiamento che si delineano per il sistema creditizio italiano, alla luce del nuovo approccio alla relazione, ed il modello di banca universale tedesco che storicamente è portatore di uno stretto ed intenso legame con l’impresa. Dall’esame del sistema tedesco, ci si è resi conto, come il modello di Hausbank sia portato all’estremo, infatti, la banca tende a creare un rapporto, con l’impresa, pressoché esclusivo, caratterizzato da una forte ingerenza nella gestione aziendale. Ciò ha sollevato molte critiche tra coloro che ravvisano nel sistema i germi di un approccio monopolistico, di un eccessivo indebitamento delle imprese e di un pericolo di conflitto d’interessi. Ma il mutato contesto ambientale ha richiesto, anche per le solide banche tedesche, un cambiamento di rotta, tant’è che sembra profilarsi una trasformazione della relazione di Hausbank, almeno per le imprese di più grandi dimensioni, da rapporto esclusivo a rapporto preferenziale. A conclusione, di quanto detto, è importante riassumere, in maniera seppur rapida, le sfide che attendono il sistema creditizio italiano, nel nuovo contesto ambientale in cui si verranno a trovare. Abbiamo più volte rilevato come l’operatore del credito, ora che è inserito in un sistema concorrenziale globale, non si porrà più soltanto come semplice intermediario nella gestione dei saldi tra le unità in surplus e quelle in deficit, ma assumerà una funzione di gestione dell’equilibrio degli stocks, divenendo il partner implicito di ogni azienda. In quest’ottica appare dunque necessario che gli intermediari perseguano obiettivi di rafforzamento dimensionale e patrimoniale, attraverso il pieno utilizzo degli strumenti messi a disposizione dalle autorità

Anteprima della Tesi di Carmelo Lo Verde

Anteprima della tesi: Il nuovo rapporto banca impresa: grandi fidi e legame partecipativo, Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Carmelo Lo Verde Contatta »

Composta da 195 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4793 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 13 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.