L'home banking e la presenza delle banche in Internet

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

3. I siti web come strumento dell’ operatività delle banche 18 questi cosa ne pensassero relativamente ad un utilizzo della rete ai fini dell’ effettuazione di operazioni bancarie. Alla domanda Vorresti usare la tua banca tramite Internet? il 98% deg li in terv is tat i ha risposto sì. Le motivazioni di tale risposta sono state delle più varie: c’ è chi è attratto dal desiderio di risparmiare tempo (potendo anche godere di un orario d i s erv izio p iù ampio ), e ch i (minori ades ion i) con templa la pos s ib ilità d i elaborare i dati e le informazioni raccolte su Internet sul proprio computer. Per quanto riguarda i contenuti è interessante sapere come agli intervistati non interessa affatto una home page tipo depliant informativo, mentre attribuiscono maggiore importanza alla possibilità d i accedere ad informazioni sul proprio conto corrente, ed anche, se pur secondariamente, l’ operatività diretta sul conto. Si sono inoltre ritenute importanti le informazioni generali sulla banca e sui prodotti da essa offerti, mentre stranamente ha ottenuto poco s ucces s o la pos s ib ilità d i fare reclami v ia e-mail: un p rob lema che invece si è giustamente sentito è quello della sicurezza 5 delle operazioni che vengono ad essere fatte sul proprio conto. E’ opportuno precisare che i vantaggi che le nuove tecnologie ed Internet in particolare hanno dato alle banche italiane sono 6 : _ i nuovi canali telematici consentono un netto miglioramento di qualità di erogazione di servizi alla clientela e, se opportunamente utilizzati, possono garantire un concreto vantaggio competitivo; _ l’area di operatività e in particolare il presidio dei sistemi di pagamento appaiono fortemente minacciati da nuovi competitor internazionali, anche non strettamente legati al settore finanziario; _ la debolezza strutturale dei conti economici bancari potrebbe ricevere un contributo decisivo dall’introduzione di nuovi canali di erogazione dei s erv izi d i mas s a molto meno cos tos i 7 . D’ altro canto alcune criticità del canale Internet possono consistere in 8 : _ Livello di sicurezza 5 Si veda § 3-3 di questo lavoro 6 Sergio Pomero , Net.Drive 7 Si tenga presente che per le banche uno dei più evidenti vantaggi è costituito dai costi transazionali. La seguente tabella (Unisys) mostra i costi per la banca per ogni transazione attraverso i vari canali disponibili, e sebbene sia stata compilata per le banche statunitensi , va bene anche per le banche degli altri paesi . canale costo della transazione 1.Servizio completo di filiale $ 1.07 2. Phone Banking $ 0.54 3. ATM $ 0.27 4. PC Banking $ 0.015 5. Internet Banking $ 0.010 8 Potrebbe rientrare negli svantaggi di Internet il fatto che alcuni accusano Internet di disumanizzare l’ attività bancaria sottraendo gli aspetti sociali , umani della stessa (Unisys)

Anteprima della Tesi di Andrea Cipriani

Anteprima della tesi: L'home banking e la presenza delle banche in Internet, Pagina 15

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Andrea Cipriani Contatta »

Composta da 112 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 8202 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.