Un quadriennio di Pontificato di Pio X, 1903 - 1907. Un’analisi attraverso l’Osservatore Romano e la Civiltà Cattolica.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

10 ribellioni a queste imposizioni pontificie e quasi tutte provenienti dal clero che si trovò a dover fare scelte drastiche, perché per un sacerdote non ci poteva essere una via di mezzo tra la sottomissione o la rivolta. Il periodo analizzato in questo lavoro prende in considerazione i primi anni di Pontificato di Pio X, dal momento della sua elezione fino alla condanna del modernismo, ponendo particolare attenzione ai rapporti che si instaurarono tra lo Stato liberale italiano e la Santa Sede durante le elezioni del 1904. Un’analisi, questa, affrontata con l’ausilio delle numerose fonti bibliografiche ma soprattutto con l’esame degli articoli della rivista “Civiltà Cattolica” e dell’organo ufficiale del Vaticano, “l’Osservatore Romano”. Documenti importanti che definiscono i termini e i caratteri della politica ecclesiastica e che introducono ad una migliore comprensione di questo periodo in cui l’Italia seppe realizzare un equilibrio fra coscienza religiosa e coscienza politica, senza teorizzarlo o tradurlo in formule definitive, senza impegnare il futuro e senza compromettere nessuna delle conquiste del passato.

Anteprima della Tesi di Cristiana Sonnimini

Anteprima della tesi: Un quadriennio di Pontificato di Pio X, 1903 - 1907. Un’analisi attraverso l’Osservatore Romano e la Civiltà Cattolica., Pagina 6

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Cristiana Sonnimini Contatta »

Composta da 138 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2317 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.