Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'associazionismo volontario nel settore alberghiero

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

V. Segmentazione di mercato: negli ultimi anni le ragioni per fare turismo si sono moltiplicate, oltre alle classiche vacanze per relax o cultura, sono nate quelle per motivi religiosi, sportivi, termali-salutari, congressuali. Ciò ha comportato naturalmente anche una segmentazione dell’Offerta che si è dovuta adeguare alle nuove richieste della domanda turistica internazionale Dal punto di vista dell’offerta, invece, il processo d’internazionalizzazione si basa su: - la crescita economica che ha caratterizzato alcune aree mondiali, come ad es. quella asiatica, dove l’offerta turistica si è dovuta adeguare alle nuove esigenze di una domanda esplosiva, raggiungendo elevati standard qualitativi, anche grazie ad ingenti capitali stranieri, ed entrando così a far parte a pieno titolo del mercato turistico mondiale. - lo sviluppo di catene alberghiere operanti su scala mondiale che, ha costretto le imprese locali a rivedere la propria organizzazione e a adeguarsi al nuovo tipo di offerta. Conseguenza di questo ammodernamento è stato l’incremento della costruzione di strutture 4 e 3 stelle rispetto a quelle di categoria inferiore (Tab.1.2) e l’incremento della dimensione media delle strutture

Anteprima della Tesi di Christian Feliciotto

Anteprima della tesi: L'associazionismo volontario nel settore alberghiero, Pagina 11

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Christian Feliciotto Contatta »

Composta da 146 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4473 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 20 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.