Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La responsabilità penale delle persone giuridiche nel Nuovo Codice penale francese

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

8 dell’articolo 121-2 per cui le persone morali sono penalmente responsabili “nei casi previsti dalla legge e dai regolamenti”. Dunque, perché sia fatta valere, la responsabilità penale di una persona giuridica deve essere oggetto di una espressa previsione da parte della norma che definisce e reprime l’illecito penale. Essa può essere norma di legge, se l’infrazione costituisce un crimine o un delitto, o norma regolamentare, se si tratta di una contravvenzione. Ciò investe il legislatore, o il potere regolamentare, del compito di valutare per ogni singola infrazione, in sede di tipizzazione delle fattispecie di reato, l’opportunità di prevedere una tale responsabilità. Questo limite alla generalità del principio, che vede opposta gran parte della dottrina, presenta come vantaggio quello di evitare che si possano verificare situazione di assurdità; ad esempio, non sarebbe immaginabile incriminare una persona giuridica per violenza carnale, per ferimento o omicidio. Ma ciò non può essere pienamente condivisibile, per lo meno su un piano strettamente giuridico, nella misura in cui ben potrebbe accadere che la responsabilità penale della persona giuridica possa, invece, essere fatta valere per simili reati qualora fossero commessi dai dirigenti di un’impresa che assoldassero un uomo per l’omicidio resosi indispensabile in un affare di racket. La questione va considerata in uno con le condizioni di operatività della responsabilità penale della personne morale, le quali presuppongono sempre che vi sia l’intervento di un organo o rappresentante, persona fisica. Per contro, la previsione della specialità del principio obbliga il legislatore ad interrogarsi di volta in volta sulla opportunità o meno della introduzione per ogni specifica infrazione della responsabilità penale delle persone giuridiche nell’insieme dell’intero quadro legislativo del diritto penale. Questo modo di operare oltre ad essere lungo e faticoso porta anche con sé la possibilità di errori e di contraddizioni. Lo stesso legislatore ha invertito tendenza estendendo, con la legge del 12 giugno 2001, n° 2001-504, sulla prevenzione e la repressione dei movimenti settari, in via generica la responsabilità penale delle persone giuridiche, per i crimini contro la vita umana, le violenze e le aggressioni sessuali. La maggior parte delle infrazioni per le quali la responsabilità penale delle persone giuridiche è contemplata è contenuta nel codice, nei libri dal II al VI, anche se tale responsabilità è stata estesa ad altre infrazioni introdotte da leggi speciali.

Anteprima della Tesi di Carole Aurelie Ceoara

Anteprima della tesi: La responsabilità penale delle persone giuridiche nel Nuovo Codice penale francese, Pagina 14

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Carole Aurelie Ceoara Contatta »

Composta da 144 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5629 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.