Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'industria del riciclo dei rifiuti solidi. Il caso del legno

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

10 SCHEMA 1 Attuazione direttive E’ importante sottolineare che nel decreto legislativo 22/97 lo smaltimento assume un ruolo residuale; importanti a sono al riguardo le disposizioni degli articoli 4 e 5 : “ Ai fini di una corretta gestione dei rifiuti le autorità competenti favoriscono la riduzione dello smaltimento finale dei rifiuti attraverso : a) il reimpiego ed il riciclaggio b) le altre forme di recupero per ottenere materia prima dai rifiuti DIRETTIVA 91/156/CEE che modifica la dir. 75/552 sui rifiuti DIRETTIVA 91/689/CEE relativa ai rifiuti pericolosi DIRETTIVA 94/62/CE sugli imballaggi e i rifiuti di imballaggio LEGGE DELEGA n.146/94 (legge comunitaria) LEGGE DELEGA n.52/96 (legge comunitaria) DECRETO LEGISLATIVO n.22/97 DECRETO LEGISLATIVO n.389/97

Anteprima della Tesi di Elisabetta Illomei

Anteprima della tesi: L'industria del riciclo dei rifiuti solidi. Il caso del legno, Pagina 5

Tesi di Laurea

Facoltà: Architettura

Autore: Elisabetta Illomei Contatta »

Composta da 154 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4976 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 8 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.