Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Dopo l'innovazione. interpretazioni e scenari di cambiamento per l'Asnm

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

17 142/90. Il comma 58 prevede che possano essere costituite anche società a responsabilità limitata (fino a quel momento potevano essere costituite solamente società per azioni), inoltre, la legge permette che l’Ente locale partecipi a società già costituite. Il comma 59 tratta di società per azioni che possono essere costituite da città metropolitane e comuni, anche con la partecipazione della provincia e della regione, “per progettare e realizzare interventi di trasformazione urbana in attuazione degli strumenti urbanistici vigenti”, partendo dalla “preventiva acquisizione” delle aree, fino alla loro trasformazione e commercializzazione. 11 Una definizione univoca di agenzia di sviluppo locale diventa quindi di difficile individuazione dato che si tratta di esperienze diverse, strettamente interrelate ai contesti in cui vanno ad inserirsi. Può essere efficacemente utilizzata l’idea che le agenzie di sviluppo siano strutture più o meno formalizzate che hanno come missione esclusiva o prevalente lo sviluppo socio-economico locale, tanto negli aspetti strettamente economico-imprenditoriali e occupazionali quanto in quelli più impalpabili ed immateriali, come la qualità urbana, la diffusione di reti di relazioni istituzionali e non, la valorizzazione dei beni culturali e così via 12 . Le agenzie di sviluppo sono quelle strutture che contribuiscono ad abbassare permanentemente le barriere d’ingresso allo sviluppo per le comunità locali, valorizzando e potenziando il capitale sociale locale, riducendo i costi di transazione per le imprese, migliorando la qualità sociale e del territorio di riferimento, ovvero aumentando lo stock locale di beni pubblici disponibili 13 . La definizione appena presentata fa riferimento solamente a quelle agenzie la cui sfera di attività e di competenze è focalizzata su porzioni relativamente ristrette del territorio. 11 S. Stanghellini, “Le società miste, nuovi strumenti dei comuni per la gestione urbanistica e l’erogazione dei servizi pubblici”, Urbanistica Dossier n. 11, 1997, INU 12 A.Magnaghi, “Il territorio degli abitanti: società locali ed autosostenibilità”, 1998, Masson 13 www.formez.it

Anteprima della Tesi di Daniele Giulio Germiniani

Anteprima della tesi: Dopo l'innovazione. interpretazioni e scenari di cambiamento per l'Asnm, Pagina 12

Tesi di Laurea

Facoltà: Architettura

Autore: Daniele Giulio Germiniani Contatta »

Composta da 160 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 924 click dal 20/03/2004.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.