Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Dopo l'innovazione. interpretazioni e scenari di cambiamento per l'Asnm

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

18 Le agenzie di sviluppo regionale che agiscono su ambiti e con competenze ed obiettivi più vasti non fanno parte di questa definizione. Sulla base di quanto presentato, l’Istiuto Formez ha individuato tre possibili tipi di agenzie di sviluppo locale. La classificazione proposta del Formez rappresenta solo une delle possibili interpretazioni del fenomeno delle agenzie di sviluppo. Come è già stato sottolineato, le determinati per lo sviluppo sono differenti a seconda dei contesti, è quindi possibile osservare profonde differenze tra le agenzie che operano nei diversi territori, individuando molteplici, possibili, classificazioni di queste strutture operative. • Agenzie “formali”, scaturite dall’applicazione della normativa nazionale: sono agenzie previste da diversi strumenti legislativi, strutture operative deputate a gestire progetti di sviluppo che si avvalgono di finanziamenti nazionali. Le società di gestione di Patti Territoriali, di Contratti d’area e di Gal ne sono un esempio. • Agenzie “provinciali”, nate su iniziativa della Pubblica Amministrazione locale per esternalizzare funzioni attinenti allo sviluppo economico-territoriale; si tratta di strutture dedicate alla promozione e alla gestione di progetti di sviluppo locale avviate da comuni, comunità montane, province. • Agenzie “informali”, nate da processi di mobilitazione dal basso, in cui i soggetti istituzionali, economici e sociali di una particolare area creano una rete di collaborazione e dialogo per guidare il territorio in trasformazione. Sono agenzie finalizzate alla promozione/gestione di processi di crescita di “economie minori” o di funzioni di supporto e promozione di soggetti e azioni determinanti per lo sviluppo locale, quali istituti di credito locali, Associazioni per la valorizzazione beni culturali e architettonici e del patrimonio ambientale, Consorzi intercomunali per lo sviluppo integrato e la

Anteprima della Tesi di Daniele Giulio Germiniani

Anteprima della tesi: Dopo l'innovazione. interpretazioni e scenari di cambiamento per l'Asnm, Pagina 13

Tesi di Laurea

Facoltà: Architettura

Autore: Daniele Giulio Germiniani Contatta »

Composta da 160 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 922 click dal 20/03/2004.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.