Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il G8 a Genova nel confronto tra giornalismo tradizionale e informazione on-line

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

19 Gli anni ’70 furono un decennio fondamentale per il giornalismo italiano. Nonostante numerosi problemi continuassero a non essere risolti (il deficit dei quotidiani, la loro limitata diffusione, la mancata legge di riforma dell’editoria), nacque qualche idea innovativa: al Corriere della Sera, il nuovo direttore Pietro Ottone (1972) rinnovò il giornale, cercando di renderlo credibile agli occhi di tutti, inserendo anche delle critiche al governo, se fosse stato il caso 28 . Il Manifesto, nato dal dissenso di una parte dei comunisti alla repressione della Primavera di Praga (1968), da mensile diventò quotidiano (1971). Caratterizzato da un rifiuto per le logiche del mercato pubblicitario e viceversa, viveva di sottoscrizioni permanenti, causa le difficoltà economiche, nonostante le brillanti vendite 29 . Il quel periodo anche in Italia nacque il giornalismo di denuncia, sul modello americano. Il principale quotidiano a rappresentare questo cambiamento fu La Repubblica (14 gennaio 1976). Questo giornale ruppe con le forme giornalistiche del passato, attuando strategie di marketing, selezionando drasticamente gli argomenti (molta politica, economia, cultura, poco spettacolo e ancora meno sport, senza cronaca locale e il numero del lunedì) approfondendoli maggiormente 30 . Fondata su stili espositivi più graffianti rispetto a quelli dei quotidiani tradizionali, con un formato diverso (tabloid di circa 20 pagine), da modello “nato nel segno dell’alterità, della contrapposizione, diventò modello esemplare, ispirando le altre testate italiane” 31 . 28 Ibidem, p. 182. 29 Ibidem, pp. 177–178. 30 C. Sorrentino, Cambio di rotta, cit. , p. 12. 31 Ibidem, p. 13.

Anteprima della Tesi di Emanuela Mortari

Anteprima della tesi: Il G8 a Genova nel confronto tra giornalismo tradizionale e informazione on-line, Pagina 15

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Emanuela Mortari Contatta »

Composta da 222 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2485 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.