Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Personale in esubero in azienda

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

CAPITOLO I FONTI ED EVOLUZIONE NORMATIVA DELLA DISCIPLINA SUI LICENZIAMENTI COLLETTIVI IN ITALIA. Sommario: 1. Introduzione – 2. Gli Accordi Interconfederali – 3. La normativa successiva e le Direttive Europee. 1- Introduzione La legge 23 luglio 1991 n.223 1 , ha colmato la lacuna normativa in materia di licenziamenti collettivi originata dall’art.11, 2° comma della L. 15/07/1966, n. 604, che escludeva dal suo ambito di applicazione la disciplina dei licenziamenti collettivi. La carenza di disposizioni aveva indotto la Corte di Giustizia della Comunità Europea a dichiarare, tramite due sentenze 2 , lo Stato italiano inadempiente agli obblighi del Trattato CEE, per la mancata attuazione della direttiva 17 febbraio 1975, n.129, mirante a rendere operativa in ambito europeo una comune nozione e una stessa disciplina del recesso intimato per “motivi non inerenti alla persona del lavoratore”. 1 Pubblicata sulla G.U. del 27 luglio 1991 ed entrata in vigore l’11 agosto 1991 2 per inosservanza degli obblighi derivanti dall’art.100 del Trattato Comunitario Sentenze, l’Italia era stata condannata dalla sentenza dell’ 8 giugno 1982 in causa 91/81,in Foro It. 1982, IV, 353; e Sent. 6 novembre 1985 in causa 131/84, in foro It., 1986, IV, 109. Peraltro l’art.11 cit. era stato ritenuto costituzionalmente legittimo da Corte Cost. 28.06.1985, n.191, in M.G.L. , 1985, 277. Nelle difese presentate dal nostro Governo si evidenziava come l’adempimento fosse più formale che sostanziale, visto che nella prassi il condizionamento sindacale e pubblico sui licenziamenti collettivi risultava operante e garantista come anche la tutela dei lavoratori tramite istituti come la CIG.

Anteprima della Tesi di Laura Profeta

Anteprima della tesi: Personale in esubero in azienda, Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Laura Profeta Contatta »

Composta da 244 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 8581 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 49 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.