Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Aspetti economici dell'immigrazione

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

continentali sono sempre le stesse con l’aggiunta della Germania, ma questa volta non rappresentano la destinazione principale, costituita invece dal flusso trans-oceanico che riguarda il 60% circa dei partenti. Il periodo che va dalla fine del conflitto mondiale all’inizio del secondo segna invece una contrazione dell’emigrazione dovuta sia agli eventi bellici che alla politica antimigratoria del governo fascista. Questa politica, unita alla crisi economica del 1929, portò grandi difficoltà nel trovare lavoro. Dal 1946 il governo italiano individua nell’emigrazione la soluzione per fare fronte al problema della disoccupazione. I flussi migratori riprendono quindi il loro corso, e gli italiani in molti pesi europei arrivano a rappresentare la quota maggiore di immigrati. In questo periodo escono dai confini nazionali soprattutto uomini in età “attiva”, prevalentemente meridionali e senza capacità specifiche, che mirano a guadagnare quanto più possibile nel minor lasso di tempo possibile, così da poter tornare nel paese d’origine e ricongiungersi coi propri familiari 1 . Per favorire l’inserimento e la permanenza nei paesi interessati a ricevere la manodopera italiana, il nostro governo stipulò con i governi di questi paesi degli accordi bilaterali. Dagli anni Cinquanta in poi si sviluppa un nuovo fenomeno, quello delle migrazioni interne. La gran parte di questi movimenti, circa l’80%, è 1 Ascoli U., “Movimenti migratori in Italia”, Il Mulino, Bologna 1979, pag. 65

Anteprima della Tesi di Gabriele Gabrieli

Anteprima della tesi: Aspetti economici dell'immigrazione, Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Gabriele Gabrieli Contatta »

Composta da 155 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 17993 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.