Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il posto di lavoro flessibile: il telelavoro

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Introduzione L’intento del mio lavoro di ricerca è quello di dimostrare l’importanza del telelavoro ed il ruolo che la Comunità Europea ha svolto, sia nella diffusione del fenomeno, sia nella piena formazione della Società dell’Informazione. Ho deciso di analizzare tale fenomeno, in quanto il telelavoro rappresenta uno strumento molto importante ed interessante per soddisfare la duplice richiesta di flessibilità lavorativa che si è venuta a creare e che negli ultimi anni si è sentita sempre più forte, sia da parte del mercato del lavoro, sia da parte delle imprese. Una volta stabilito l’obiettivo, ho iniziato l’attività di ricerca. Ho raccolto numeroso materiale, come testi di approfondimento sull’argomento, riviste e articoli di giornale inerenti alle più svariate sfaccettature del fenomeno. Se i testi, le riviste e gli articoli di giornale, mi hanno permesso di raccogliere le opinioni e le idee dei maggiori studiosi del fenomeno, l’utilizzo di Internet è stato fondamentale nel reperimento, di quelle informazioni necessarie per avere una panoramica sulla situazione globale del fenomeno. La navigazione in alcuni siti della Comunità Europea, nonché quella compiuta in alcuni siti relativi a progetti europei sul telelavoro, mi hanno fornito una istantanea sulla situazione europea del fenomeno.

Anteprima della Tesi di Daniele Rubini

Anteprima della tesi: Il posto di lavoro flessibile: il telelavoro, Pagina 1

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Daniele Rubini Contatta »

Composta da 150 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3640 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.