Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il posto di lavoro flessibile: il telelavoro

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Una volta terminata la fase di ricerca, ho strutturato la tesi, sviluppando l’obiettivo prefissatomi, continuando a raccogliere materiale. IL primo capitolo fornisce una panoramica sulla definizione del telelavoro, sugli elementi caratterizzanti l’attività, sulle tipologie di svolgimento ed infine sui vantaggi e svantaggi dello stesso. IL secondo e terzo capitolo si riferiscono all’analisi del fenomeno a livello europeo; entrando nello specifico, il secondo capitolo si occupa di delineare le motivazioni che hanno spinto la Comunità Europea ad interessarsi del telelavoro, nonché le azioni compiute per incentivarne la diffusione; mentre nel terzo viene ripercorso il procedimento e studiate le motivazioni che hanno portato alla formazione dell’accordo europeo sul telelavoro. Nel quarto ed ultimo capitolo viene portato l’esempio del tentativo del governo italiano di creare una normativa per incentivare la diffusione del telelavoro tra la collettività.

Anteprima della Tesi di Daniele Rubini

Anteprima della tesi: Il posto di lavoro flessibile: il telelavoro, Pagina 2

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Daniele Rubini Contatta »

Composta da 150 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3640 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.