Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Resistenza e classe operaia a La Spezia

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Nel 1929 assunse grande rilievo per l’economia locale l’attività della raffineria della Società nafta, poi Shell: “la sua apertura significa la realtà di un mercato petrolifero italiano orientato verso la produzione «in loco» dei prodotti finiti necessari al fabbisogno nazionale con conseguente pro- gressiva riduzione delle importazioni”. 23 Dal 1927 crebbe considerevolmente il numero degli imbarchi portua- li: tuttavia, il traffico in arrivo continuava ad essere costituito da materie prime. 24 Da quanto detto, comunque, emerge chiaramente il fatto che le indu- strie spezzine necessitavano delle commesse statali o delle ordinazioni pri- vate sovvenzionate dallo Stato, l’unico in grado di garantire con le sue ri- chieste i livelli di produzione ed occupazione. 25 L’industria spezzina negli anni Trenta e durante la Seconda Guerra Mondiale “Gli anni fra il 1929 e il 1933 sono anni decisivi e storici per l’industria: il primo, caratterizzato sul piano nazionale, dalla crisi eco- nomica e il secondo dalla creazione dell’IRI, destinato a raccogliere sotto la sua protezione le maggiori industrie colpite dalla crisi” 26 : tra queste l’OTO Melara, il Cantiere Muggiano e la Cerpelli. 23 B. Tofoni (a cura di), op. cit., p. 321. Cfr. anche F. Azzolini, La raffineria alla Spezia: tra storia e prospettiva, in Comune di La Spezia, La Spezia. Rivista del Comune, 1990, n° 1. 24 Cfr. C. Musso, op. cit., p. 605. 25 Cfr. F. Barba, Classe operaia e fascismo a La Spezia. 1926-1934”, Estratto da “Annali” della Fonda- zione Giangiacomo Feltrinelli 1979-1980, Milano, Feltrinelli, 1980, pp. 648-649. 26 M. Parmeggiani, op. cit., p. 558.

Anteprima della Tesi di Roberta Tarabusi

Anteprima della tesi: Resistenza e classe operaia a La Spezia, Pagina 10

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Roberta Tarabusi Contatta »

Composta da 214 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1647 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.