Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'affidamento familiare: l'esperienza della comunità di Nomadelfia

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

divergono. Si parla di un vincolo familiare, vincolo di parentela civile: a questo proposito Marina definisce così l’istituto: “L’affiliazione è un istituto per cui i minori affidati alla pubblica o privata assistenza od allevati da estranei, mediante un determinato procedimento ad istanza di parte, ed in virtù di un provvedimento del magistrato competente, conseguono un nuovo stato familiare, per effetto del quale vengono ad essere legati da un vincolo civile di natura parentale, produttivo di limitati effetti familiari e patrimoniali e diverso dal vincolo del sangue, con quelle persone a cui erano stati affidati o da cui erano stati allevati.” 12 Qualcuno esclude che questo sia il contenuto dell’affiliazione, ma le opinioni divergono anche da questo lato: il vincolo di affiliazione non può qualificarsi come una parentela civile, come un rapporto parentale. Così Bevilacqua: “L’istituto della affiliazione introdotto nel nuovo codice completa e trae alle ultime conseguenze la disciplina giuridica dell’allevamento volontario esterno. Per questo istituto lo Stato ha espropriato la patria potestà a genitori non idonei o non degni e ha fatto di detta patria potestà un diritto proprio, a mezzo del giudice tutelare, a chi per tre anni ha lodevolmente allevato il minore abbandonato e ne faccia domanda concede i poteri inerenti alla patria potestà, con facoltà per l’affiliante (qualora lo desideri a somiglianza della paternità e maternità legittima, naturale e adottiva) di dare il proprio cognome all’affiliato. 12 F.A. MARINA, op. cit., p. 38

Anteprima della Tesi di Alessia Maria Ravasi

Anteprima della tesi: L'affidamento familiare: l'esperienza della comunità di Nomadelfia, Pagina 9

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Alessia Maria Ravasi Contatta »

Composta da 202 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6374 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 11 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.