Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il ruolo dell'organo di revisione negli enti locali

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

4 PREFAZIONE Il nuovo ruolo assunto dalla figura del revisore degli enti locali, in virtù della legge 142/90 e del D.Lgs.n.77/95, si propone come una sorta di verifica e controllo sulla spesa degli enti locali, finalizzati alla efficiente allocazione delle risorse finanziarie. La normativa vuole sottolineare la netta separazione fra ruolo tecnico e ruolo politico, quale premessa indispensabile ai fini della necessaria individuazione delle responsabilità da accertarsi anche attraverso il controllo economico . Ma affinché tale controllo economico risulti efficientemente svolto è necessario che si realizzino le seguenti condizioni : 1 • l’affermarsi negli enti locali di una cultura di tipo aziendale; 1 Cfr. G.Farneti, Il bilancio dell’ente locale, Seconda Edizione, Giappichelli Editore.

Anteprima della Tesi di Marianna Guadagno

Anteprima della tesi: Il ruolo dell'organo di revisione negli enti locali, Pagina 1

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Marianna Guadagno Contatta »

Composta da 111 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 9792 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 43 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.