Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Algoritmo genetico per il problema del set covering

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Capitolo 2 I GA funzionano : perché ? migliori. Holland ha dimostrato che la cosa migliore è assegnare prove di riproduzione in numero sempre maggiore agli individui che hanno il fitness più elevato rispetto al resto della popolazione, in modo che gli schemi migliori abbiano un numero di prove crescente in modo esponenziale nelle generazioni successive (teorema dello schema). Holland ha mostrato inoltre che, poiché ogni individuo contiene un gran numero di schemi diversi, il numero degli schemi che devono essere effettivamente processati è dell'ordine di n elevato 3, dove n è il numero di individui. Questa proprietà è detta parallelismo implicito ed è una delle motivazioni del buon funzionamento dei GA. 2.2 Building Block Hypothesis La potenza dei GA sta nella loro capacità di trovare buoni blocchi di costruzione. Questi sono schemi di lunghezza definita “corta”, formata da bit che lavorano bene insieme e tendono a portare miglioramenti quando sono incorporati nello stesso individuo. Uno schema di codifica ben riuscita è uno schema che incoraggia la formazione di building block, assicurandosi che: 1. i geni correlati siano vicini all'interno del cromosoma 2. ci sia poca interazione tra i geni L' interazione tra geni, spesso chiamata epistasis, significa che il contributo di un gene al fitness dipende dal valore degli altri geni nel cromosoma. Infatti c'è sempre una certa interazione in una funzione multimodale, e questo risulta essere importante, perché le multimodali sono l'unico tipo di funzioni che vengono processate con i GA, in quanto problemi più semplici possono essere risolti più facilmente con altri metodi. Se queste regole sono rispettate, il GA sarà efficiente come specificato dal teorema dello schema. 10

Anteprima della Tesi di Marco Golinelli

Anteprima della tesi: Algoritmo genetico per il problema del set covering, Pagina 12

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Marco Golinelli Contatta »

Composta da 122 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2689 click dal 20/03/2004.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.