Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La sindrome fibromialgica come sindrome reattiva da disadattamento agli stressors ambientali

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

10 apparente o meno. Nel caso in cui, invece, vi siano delle condizioni morbose che contribuiscono alla genesi e/o alla persistenza della sintomatologia fibromialgica si preferisce adottare il termine di sindrome fibromialgica concomitante . La SFM è caratterizzata da dolore intenso e costante, tale da renderla per questo facilmente distinguibile nella diagnosi differenziale con le altre patologie reumatologiche mialgiche; l’esordio del dolore può essere acuto o cronico. Ma col passare del tempo, il dolore tende, nella maggior parte dei casi, a cronicizzarsi e a divenire il sintomo più eclatante e lamentato dai pazienti . Merita una piccola considerazione il fatto che la sensibilità al dolore è individuale e legata ad una serie di fattori che verranno analizzati nel paragrafo successivo. La sintomatologia clinica che connota la fibromialgia è varia e disorganizzata, in quanto si compone di manifestazioni cliniche prettamente muscoloscheletriche e di altre non muscoloscheletriche: • dolore muscoloscheletrico acuto / cronico • rigidità muscolare mattutina o serale • affaticamento e astenia • ansia, tensione • depressione • alterazioni del ritmo sonno-veglia e disturbi del sonno • sensazione di gonfiore • parestesie

Anteprima della Tesi di Gessica Marengo

Anteprima della tesi: La sindrome fibromialgica come sindrome reattiva da disadattamento agli stressors ambientali, Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Psicologia

Autore: Gessica Marengo Contatta »

Composta da 73 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5013 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 9 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.