Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Rwanda (Paese dalle mille Colline). I ricorsi di una ''distrazione''

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

atto ciò che è stato organizzato e preparato, col tacito consenso delle potenze europee, durante i trent’anni di “Hutu Power”. La complicità, in alcuni casi evidente, di Stati, come Francia e Belgio, e di grosse Organizzazioni politiche mondiali, come nel caso dell’ “Internazionale Democratica Cristiana” che ha apertamente sostenuto il potere di Habyarimana nonostante le evidenti mancanze dei diritti fondamentali dell’uomo perpetrate in Ruanda durante l’intero periodo del suo dominio, ha permesso l’attuazione del genocidio. Una delle differenze tra i tre genocidi che si sono verificati in questo secolo è che, mentre in Europa la complicità popolare, nonostante il quasi totale ed inevitabile coinvolgimento, rimase in qualche modo velata, in Ruanda tutto si è svolto a viso scoperto e tutti, adulti e bambini, sono rimasti coinvolti. Non bisogna dimenticare che, mentre il Ruanda bruciava (ideologicamente prima, realmente dopo), nell’ex-Jugoslavia veniva attuato il piano (anche in questo caso con molte similitudini al nazismo) della “Grande Serbia” e della “Pulizia Etnica”. Sia in Ruanda che in ex-Jugoslavia un gruppo voleva dominare sugli altri, ma notevoli sono le differenze nell’attuazione dei due diversi piani di “Pulizia Etnica”. Anche i serbi, con Sebrenica e Sarajevo, si sono macchiati di “crimini contro l’umanità” - anche se, in un primo tempo, lo sterminio di Sebrenica fu definito “atto di genocidio” - ma il fine della Grande Serbia è la costruzione di uno Stato con

Anteprima della Tesi di Pasqualino Guarascio

Anteprima della tesi: Rwanda (Paese dalle mille Colline). I ricorsi di una ''distrazione'', Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Pasqualino Guarascio Contatta »

Composta da 193 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3888 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.