Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Economia, etica e finanza - Riflessioni su una conciliazione all'alba del III millennio

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

V forza di considerazioni di carattere umanitaristico e solidaristico, ma anche in virtù di nascenti preoccupazioni per l’equilibrio sociale e politico a livello mondiale. L’essenza del problema è stata tratteggiata con mirabile sintesi da Chi scruta il mondo dall’osservatorio della Verità; anche Giovanni Paolo II, infatti, nella Sua illuminante lungimiranza, così si è espresso: ”Sarà sufficiente scommettere sulla rivoluzione tecnologica in corso, che sembra essere regolata unicamente da criteri di produttività e di efficienza, senza un riferimento alla dimensione religiosa dell’uomo e senza un discernimento etico universalmente condiviso?” 2 . Da più parti, dunque, lo stesso messaggio, il medesimo appello a valori che rendano giustizia alla speciale dignità della persona umana, si è recentemente elevato; è compito dell’economista varcare la soglia delle apparenti difficoltà, e studiare sistemi che ripropongano, con rinnovata avvedutezza e moderna capacità scientifica, l’ invocata riconciliazione tra etica ed economia. Le due sfere dell’agire umano, quasi contrapposti soggetti di una dialettica hegeliana, descritta con arguzia dalla citata battuta di Kraus, trovino una sintesi che ambedue le comprenda, dimostrando la validità di una teoria che esuli da un oramai superato individualismo. Sulla scorta di queste riflessioni, ho voluto dare un umile contributo alla causa dell’uomo. Se anche una sola persona, al termine di questo scritto, muterà di poco la sua tradizionale visione dell’economia, il mio sforzo avrà conseguito il premio sperato. 2 Dal discorso di S.S. Giovanni Paolo II in occasione della Giornata Mondiale della Gioventù , Toronto, 27 Luglio 2002.

Anteprima della Tesi di Lorenzo Pedron

Anteprima della tesi: Economia, etica e finanza - Riflessioni su una conciliazione all'alba del III millennio, Pagina 5

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Lorenzo Pedron Contatta »

Composta da 167 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 10542 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 22 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.