Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

E-procurement per beni e servizi nella pubblica amministrazione: un'analisi di fattibilità nel settore sanitario

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Cap. I - La razionalizzazione degli acquisti di beni e servizi della P.A I compiti di quest’organo, erano quindi: a. assicurare la consulenza per l’acquisto di beni e servizi da parte delle Amministrazioni dello Stato; b. provvedere, su richiesta delle Amministrazioni pubbliche, all’esecuzione di specifici programmi di approvvigionamento di beni e servizi; c. svolgere funzioni di consulenza di tipo contrattuale e predisporree anche schemi tipo di contratto, escluse le competenze che spettano all’Autorità per l’informatica nella pubblica Amministrazione; d. svolgere, qualora gli venga richiesto, controlli di qualità al fine di emettere l’ordine di pagamento delle spese dello Stato; e. elaborare, ai fini della valutazione della congruità dei prezzi, parametri e criteri in materia d’acquisizione e gestione economica delle risorse strumentali. La crescente complessità delle esigenze delle Amministrazioni pubbliche, riguardanti anche le procedure utilizzate, ha ridotto, con il passare del tempo, la funzione del Provveditorato, fino a quando la strada intrapresa con quest’organo è stata abbandonata del tutto, con l’emanazione, alla fine del 1999, di alcune disposizioni che attribuiscono ad un ente esterno al Ministero, i compiti di agenzia attribuiti al Provveditorato. Era inevitabile la decisione di chiusura di quest’organo, che avvenne con l’art.1 del D.P.R. 22 marzo 2001, n. 147.

Anteprima della Tesi di Silvia Giancristofaro

Anteprima della tesi: E-procurement per beni e servizi nella pubblica amministrazione: un'analisi di fattibilità nel settore sanitario, Pagina 10

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Silvia Giancristofaro Contatta »

Composta da 266 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5669 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 26 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.