Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'ombra di Klaus Mann

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

10 Questo rapporto simbiotico tra i due fratelli, insistentemente presente in molte opere dell’autore 8 , rievoca, seppur in parte, quello incestuoso dei gemelli Siegmund e Sieglinde, protagonisti del racconto Wälsungenblut di Thomas Mann. La novella, scritta poco prima del matrimonio con Katia, è la storia di due giovani gemelli che crescono in un ambiente del tutto simile a quello della famiglia Pringsheim: nel racconto è infatti descritta minuziosamente la loro splendida dimora monacense, con i suoi affreschi e i soffitti a cassettoni dorati, mentre nei genitori Aarenhold, due ebrei arricchiti, sono riconoscibili il signore e la signora Pringsheim, la cui figlia Sieglinde, proprio come Katia, è fidanzata e in procinto di sposarsi. Wälsungenblut descrive una serata all’opera, dove i due gemelli assistono ad una mediocre rappresentazione della Walkiria 9 di Wagner. Il tema e la musica accendono gli animi dei due giovani che, tornati a casa dopo il teatro, si abbandonano ad un atto d’amore. Thomas lesse la novella in casa Pringsheim creando grandi tensioni e reazioni assolutamente comprensibili se si pensa che la sua pubblicazione avrebbe reso la famiglia 8 A tale proposito si veda come Klaus Mann rappresenti nel rapporto tra i fratelli Anja e Kaspar, personaggi dell’opera teatrale Anja und Esther, il proprio legame con la sorella e, in età più matura, la presa di coscienza di questa sua forte pulsione verso Erika nel racconto Vergittertes Fenster, rappresentato col fortissimo attaccamento affettivo di Ludovico II per la cigina Elisabetta. 9 Come è noto, l’opera si ispira alla leggenda antico-nordica dei Velsunghi, i due figli gemelli di Wälsung (nipote di Wotan). L’amore tra i due gemelli e il loro connubio, da cui discenderà un’umanità nuova, sono protetti da Wotan, ai cui occhi sacrilego non è l’incesto bensì il matrimonio senza amore di Sieglinde col brutale e malvagio Hunding.

Anteprima della Tesi di Katia Michini

Anteprima della tesi: L'ombra di Klaus Mann, Pagina 9

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Katia Michini Contatta »

Composta da 121 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3384 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.