Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La chiusura delle indagini preliminari

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

4 e del 2/11/1998 n.361, quest’ultima, come criticamente osservato, “pronunciata con il principio accusatorio sulle labbra, ma con il principio inquisitorio nel cuore”, che hanno di fatto esteso l’utilizzabilità di determinati atti anche al di fuori delle indagini preliminari. La dottrina recente, dunque, sempre più spesso rileva l’esistenza di questa sorta di distorsione tra finalità e funzioni delle indagini preliminari stabilite originariamente dal codice, da un lato, e quello che risulta dalle modifiche e dalla prassi giudiziaria, dall’altro; con un forte senso critico c’è chi ha affermato, in tal senso, che la “finalità endofasica degli atti d’indagine proclamata dall’art.326 non costituisce più un principio, pur suscettibile di deroghe, ma una affermazione ingannatrice”, in quanto, se si guarda alla effettiva natura delle cose, si deve ammettere che il p.m. è stato dotato, per effetto delle sentenze della Corte costituzionale e dei successivi provvedimenti legislativi, di strumenti per organizzare l’attività e la strategia in funzione del giudizio. Solo in questi ultimi anni, in un mutato clima socio-politico, il legislatore si è nuovamente mosso per riaffermare la tendenziale natura accusatoria del nostro sistema processuale, chiarendo in particolare gli aspetti del “giusto processo”, con la l. 1/3/2001 n.63, in attuazione della l. cost. 23/11/1999 n.2, che ha novellato l’art.111 Cost.: la legge 63/2001 è andata, infatti, a ridisegnare l’istituto della testimonianza, con la creazione della figura dell’ ”imputato- testimone”, con un rinnovato regime delle contestazioni e delle letture

Anteprima della Tesi di Domenico Gargano

Anteprima della tesi: La chiusura delle indagini preliminari, Pagina 2

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Domenico Gargano Contatta »

Composta da 339 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 8892 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 45 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.