Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La chiusura delle indagini preliminari

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

10 giurisdizione, in quanto poste in essere senza contraddittorio e quindi senza assicurare quel concorso paritario che caratterizza il giudizio. Corollario basilare di questa costruzione non potrà non essere allora l’inadeguatezza degli elementi rinvenuti a fornire prova da utilizzare in giudizio, elementi che costituiranno invece solo “fonti di prova”, necessari a rappresentare al giudice le ragioni a sostegno dell’accusa a carico dell’imputato. Il procedimento delle indagini preliminari inizia con l’acquisizione della notitia criminis – di regola dal p.m. o dalla p.g. – e si conclude con la richiesta di archiviazione o con l’esercizio dell’azione, mediante uno dei riti speciali ovvero con la richiesta del rinvio a giudizio, ex art.405 c.p.p., se ed in quanto, ovviamente, siano presenti i requisiti richiesti. In questa fase l’intervento del giudice, significativamente denominato giudice per le indagini preliminari e non delle indagini preliminari, è eventuale, e si presenta necessario ove occorra intervenire su diritti costituzionalmente tutelati o per acquisire eccezionalmente un mezzo di prova; quindi, come osservato 4 , questo “solco” segnato dalla distinzione tra fonti di prova e la prova stessa può essere superato solo dal compimento di atti non rinviabili o da un incidente probatorio: due momenti straordinari che confermano l’attività preprocessuale delle indagini preliminari. Ma questa impostazione, che rientra nelle previsioni dello stesso legislatore, in conformità, si diceva, ad un sistema processuale tendenzialmente accusatorio, merita alcune precisazioni. 4 Cristiani, “Manuale del nuovo processo penale”, Torino 1991, p.281ss.

Anteprima della Tesi di Domenico Gargano

Anteprima della tesi: La chiusura delle indagini preliminari, Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Domenico Gargano Contatta »

Composta da 339 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 8892 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 45 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.