Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Dalla Goulue a Mistinguett, viaggio intorno al Moulin Rouge

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

cucina , ricamo , lezioni di buone maniere ecc. Da tutto questo traspare un fattore caratteristico di quest’epoca : la completa subordinazione della donna sull’uomo . Essa è considerata tale sia dalla borghesia che dalla classe operaia . Le donne sono considerate inferiori all’uomo e incapaci di avere forza di carattere e intelligenza e l’unico valore fondamentale deve essere il culto della verginità . I ragazzi invece , che tra carriera scolastica e servizio militare si sposano tardi , per una non ben chiara teoria antropologica , hanno bisogno proprio per la loro ragion d’essere , di praticare il libertinaggio , anche dopo il matrimonio . Da qui il fenomeno della prostituzione e delle malattie veneree , tipico di una società maschilista. La società borghese del periodo doveva sottostare a determinati “rituali” , che se non rispettati , pregiudicavano il buon nome della famiglia , spesso irrimediabilmente . Oggi tali “rituali” ci fanno sorridere , ma allora erano veramente una cosa seria , un passaggio obbligato al rango di “ borghese”. Legge universale era : “salvare le apparenze sempre e comunque” . Ecco allora i matrimoni combinati , che iniziavano con balli per i debuttanti , organizzati per ragazzi e ragazze da maritare . Seguiva quindi la visita dal notaio dove venivano quantificate le rispettive doti degli aspiranti coniugi ( la donna abbiamo detto aveva un patrimonio più ingente , che veniva interamente gestito dal marito . Essa non potrà disporre del proprio denaro fino al 1907 in Francia ) . Durante la stipula del contratto , si precisava inoltre l’illibatezza della fanciulla . Gli scandali venivano evitati con ogni mezzo e, una ragazza di buona famiglia che rimaneva incinta fuori dal matrimonio veniva fatta sposare con un vecchio facoltoso, o fatta abortire . In ogni caso non erano permessi matrimoni con individui di classi inferiori , appartenenti a famiglie con scandali alle spalle , o con patrimoni troppo diversi. L’uomo poteva sposarsi a qualsiasi età , mentre la donna raggiunti i venticinque anni era considerata una “zitella” ( o “vieille fille” , alla francese ). Il matrimonio , legame

Anteprima della Tesi di Laura Lemmetti

Anteprima della tesi: Dalla Goulue a Mistinguett, viaggio intorno al Moulin Rouge, Pagina 11

Tesi di Laurea

Facoltà: Architettura

Autore: Laura Lemmetti Contatta »

Composta da 226 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 8900 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 24 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.