Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'uso delle opzioni reali nella risk allocation della finanza di progetto: il caso degli investimenti su infrastrutture autostradali

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Il Project Finance, La Tecnica 1.1. Che cos’è il Project Financing Con il termine project finance si identifica una formula di finanziamento non dipendente in via prioritaria sull’affidabilità e capacità di credito degli sponsor, cioè dei soggetti che hanno avuto l’idea imprenditoriale di avviare il progetto. Il finanziatore infatti considera il cash flow derivante dal progetto come la fonte principale di rimborso del prestito e gli asset solo come garanzia collaterale. Ciò contrasta con le forme tradizionali di finanziamento, in cui il prestatore di fondi analizza i bilanci del potenziale prenditore, per ottenere un giudizio sulla sua solidità economica, patrimoniale e finanziaria. Il project finance trova un ambito elettivo di applicazione nel finanziamento di opere pubbliche: in seguito alla crisi del Welfare State, il capitale privato viene chiamato a sostenere iniziative di pubblica utilità, volte ad aggiornare il patrimonio di infrastrutture di un Paese. Questi interventi si caratterizzano per le grandi dimensioni, la lunghezza dell’orizzonte temporale di investimento e per l’alta intensità di capitale. La decisione di investimento da parte di operatori privati si fonda sulla considerazione di molteplici aspetti: in primo luogo, si considera la validità industriale del progetto, a monte della struttura finanziaria. A questo livello occorre tener conto delle scelte di impianto e tecnologia, dei mercati di approvvigionamento e di sbocco, dei processi gestionali e operativi, del contesto giuridico e legale, al fine di arrivare ad una previsione di cash flow dotata di una certa affidabilità e caratterizzata da un determinato profilo temporale. La scelta di struttura Capitolo 1

Anteprima della Tesi di Gabriele Magotti

Anteprima della tesi: L'uso delle opzioni reali nella risk allocation della finanza di progetto: il caso degli investimenti su infrastrutture autostradali, Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Gabriele Magotti Contatta »

Composta da 291 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4224 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 22 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.