Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La stipulazione dei contratti on-line

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

8 scambi configurano un rapporto del tipo business to consu- mers o B2C). Il passaggio da modalità di scambio di informazioni e dichiarazioni on-line tra un numero chiuso di soggetti in base a precisi accordi stipulati a monte per iscritto, a modalità di scambio di informazioni e dichiarazioni tra un numero inde- terminato di soggetti residenti in Stati diversi e non vincolati da precise regole contrattuali, ha comportato numerosi pro- blemi di ordine giuridico interessanti trasversalmente vari settori del diritto, da quello privato a quello internazionale. Un primo fondamentale problema da affrontare è quello dell’individuazione della legge applicabile ad un negozio concluso tra interlocutori situati fisicamente in Stati diversi. Il diritto internazionale privato e processuale, che fornisce soluzioni ai problemi di conflitto tra leggi di ordinamenti di- versi e tra giurisdizioni, appare insufficiente a risolvere pro- blematiche derivanti dalle peculiari caratteristiche della rete Internet. I tradizionali principi di individuazione della legge applicabile o del giudice competente sono stati infatti elabo- rati con riferimento ad uno spazio fisico e territoriale e mal si adattano ad atti e comportamenti che si svolgono in uno spa-

Anteprima della Tesi di Gabriele Brocchi

Anteprima della tesi: La stipulazione dei contratti on-line, Pagina 6

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Gabriele Brocchi Contatta »

Composta da 201 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2267 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.