Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il contratto di outsourcing

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

4 1. Nozione e concetto di outsourcing Outsourcing Ł una parola di derivazione statunitense e corrisponde alla contrazione di outside resourcing, che indica la volont , e spesso la convenienza, di rivolgersi all esterno per tutto o parte di ci che riguarda il sistema informativo aziendale, soprattutto se questo contribuisce ad un minore impegno delle risorse interne, specie in situazioni, come quella del sistema informativo, che non costituiscono propriamente la missione dell azienda 1 . Simbolico, ad esempio, Ł il caso della Kodak, che ha provveduto ad affidare la propria struttura EDP (acquisto e gestione dei mainframe), all IBM e alla Businnessland Inc. Nel 1990 l outsourcing ha raggiunto un giro d affari tra i sessanta e i centomila miliardi di lire solo negli Stati Uniti, mentre nel 1997, in Italia, il mercato dell outsourcing Ł arrivato ai seicentonovanta miliardi di lire, con una crescita annua del 32,7%; crescita favorita dall entrata su questo mercato di alcune grandi aziende nazionali, di piccole e medie industrie, ma soprattutto di banche e Pubblica Amministrazione. 2 Oggi i mercati piø attivi sono quelli del Regno Unito, della Francia e dell Italia, mentre quelli che faticano ad affermarsi sono quelli della Germania, del Belgio e della Spagna, che rimangono ostacolati dalla loro legislazione interna. 3 Ci troviamo, quindi, di fronte ad una situazione di grande fermento internazionale. In un servizio di outsourcing si riscontrano due elementi fondamentali: la fiducia che l azienda deve riporre in colui che curer il suo sistema informativo, e la seriet del fornitore incaricato del servizio; seriet sia per quanto riguarda la riservatezza sul patrimonio informativo aziendale (dati e procedure organizzative), sia per ci che concerne la continuit del rapporto. 1 Andrès Kos-Est, “Outsourcing: promesse da mantenere” 1992. 2 ComputerPartner ,“Computerworld”. 3 The Service Level Power Tool, “European Outsourcing market”.

Anteprima della Tesi di Cristina Zerbini

Anteprima della tesi: Il contratto di outsourcing, Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Cristina Zerbini Contatta »

Composta da 129 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5867 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 19 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.