Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Lo spandimento in mare di idrocarburi

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

zavorra( 4 ) che, contenute in serbatoi adibiti al carico di idrocarburi, sono inevitabilmente inquinanti. A questo fenomeno si contrappone quello che viene definito come inquinamento accidentale( 5 ), molto più pericoloso per la gravità delle conseguenze e per le dimensioni dei danni e molto più complesso per le implicazioni giuridiche che ne derivano. In queste condizioni agli Stati si presenta una situazione con due tipi di interessi contrastanti tra loro: da una parte c’è l’interesse a prevenire e a porre rimedio all’inquinamento, dall’altra l’interesse all’uso del mare, inteso come libertà di navigazione e di sfruttamento delle risorse naturali dell’ambiente marino. Quando questi interessi non riguardano i singoli Stati ma fanno capo a più Stati diversi, il rilievo giuridico dell’inquinamento si pone sul piano internazionale, ed è interesse di tutta la Comunità ( 4 ) «Acqua di mare utilizzata dalle navi petroliere per riempire le loro cisterne, al fine di mantenere la stabilità quando effettuano viaggi con carico parziale o senza carico. Può essere stivata in apposite cisterne (zavorra segregata) o ad uso misto. In quest’ultimo caso l’acqua di zavorra deve essere pompata in serbatoi del porto di caricamento per essere opportunamente trattata (Deballasting).» Sito internet Eni, settore Le parole dell’ambiente, cit. ( 5 ) «Scarichi accidentali di greggio (o di un prodotto petrolifero), da un pozzo (in terra o in mare), da una condotta, da una nave, dovuti ad una errata manovra, oppure ad un incidente durante la produzione o il trasporto di idrocarburi.» La sopraccitata definizione è stata tratta dalla terminologia Versamenti di greggio, presente nel sito internet dell’Eni, nel settore Le parole dell’ambiente, cit.

Anteprima della Tesi di Francesca Sagazio

Anteprima della tesi: Lo spandimento in mare di idrocarburi, Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Francesca Sagazio Contatta »

Composta da 168 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3217 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 18 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.