Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Lo spandimento in mare di idrocarburi

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

petrolio, che continuava ad uscire dallo scafo, raggiunse le coste britanniche per un’estensione di cento miglia. Il Governo britannico, al fine di contenere l’inquinamento già prodottosi procedette, dopo aver informato la società proprietaria della nave, al bombardamento del relitto. In seguito, per un mutamento di vento, furono investite dalla macchia di petrolio( 9 ) anche le coste francesi, causando danni ingenti. La Commissione d’inchiesta nominata dal governo liberiano per individuare le cause dell’incidente concluse che esse erano da ascriversi esclusivamente al comportamento del comandante e che al momento dell’incidente tanto la nave che le sue attrezzature erano in perfette condizioni e funzionavano normalmente. L’accaduto risvegliò nell’opinione pubblica un forte interesse verso i gravi problemi dell’inquinamento accidentale, tanto da far decidere l’IMO a convocare una conferenza internazionale con lo scopo di adottare una o più convenzioni riguardanti i differenti aspetti di tale problema. ( 9 ) «A causa del vento, delle onde e delle correnti la macchia tende a sparire naturalmente per effetto dell'evaporazione, della dispersione e della biodegradazione. Se invece la macchia di petrolio raggiunge la costa, si ha inquinamento costiero.» La sopra citata definizione è stata tratta dal termine Macchia di petrolio, presente nel sito internet dell’Eni, cit.

Anteprima della Tesi di Francesca Sagazio

Anteprima della tesi: Lo spandimento in mare di idrocarburi, Pagina 6

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Francesca Sagazio Contatta »

Composta da 168 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3217 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 18 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.