Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Simulazione agent based in contesti d'impresa. Applicazione del modello Virtual Enterprise in JavaSwarm ad un'azienda reale

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

1 – Sistemi complessi e simulazione ad agenti in economia L’economia e` detta la ‘triste scienza’. Triste perche´ studia la migliore alloca- zione delle risorse, partendo dall’assunto che queste sono limitate. Comprende, quindi, intrinsecamente l’esistenza della poverta`. Scienza perche´ pretende di spie- gare la relazione tra variabili economiche con formule e modelli che sono considerati scientifici. Nella formulazione di una teoria o un modello della realta` definito scientifico si deve cercare di essere oggettivi. Questo significa premunirsi contro i rischi di errori sistematici e concettuali. Gli strumenti che vengono utilizzati per garantire l’oggettivita` sono fondamentalmente tre: fare affidamento al carattere collettivo della ricerca, usare il linguaggio quantitativo dei numeri, e adottare il metodo degli esperimenti di laboratorio. L’economia certamente utilizza il primo criterio, ritiene di utilizzare il secondo mentre, nell’impostazione classica, non utilizzava gli esperimenti di laboratorio per difficolta` pratiche e inadeguatezza del laboratorio per lo studio di fenomeni sociali. Le scienze sociali, a volte, affrontano fenomeni intrinsecamente qualitativi e non quantitativi, legati al comportamento soggettivo degli attori economici, difficilmente misurabile e legabile con una relazione causa effetto, alle azioni da questi compiute. Questo non e` un piccolo problema perche´, come afferma Feynman (2000): Il principio cardine della scienza, quasi la sua definizione, e` che la verifica di tutta la conoscenza e` l’esperimento. L’esperimento e` il solo giudice della verita` scientifica. Una buona teoria o modello per essere rigorosamente fondato deve essere: • Preciso: esprimersi con il linguaggio dei numeri, e essere una teoria quanti- tativa. • Semplice: cioe` comprensibile da altri scienziati. 2

Anteprima della Tesi di Marco Lamieri

Anteprima della tesi: Simulazione agent based in contesti d'impresa. Applicazione del modello Virtual Enterprise in JavaSwarm ad un'azienda reale, Pagina 2

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Marco Lamieri Contatta »

Composta da 314 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1179 click dal 20/03/2004.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.