Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La pregiudizialità tra le questioni del processo

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

9 preordinata all'affermazione della “voluntas legis” nel caso concreto. La teorica del rapporto processuale nasce, infatti, in Germania ( 2 ) (rapporto processuale non è altro che la traduzione dell'espressione Prozessrechtsverhaeltnis) con il preciso scopo di trarre ogni possibile vantaggio sistematico dalla intuizione dell'autonomia del processo come fenomeno giuridico assolutamente distinto ed unitario rispetto al rapporto giuridico di natura sostanziale. Il fondamento concreto di tale autonomia venne individuato nell'elaborazione della categoria dei presupposti del rapporto processuale (nella terminologia germanica Prozessvoranstrengen) che secondo quella teorica avrebbero dovuto sussistere affinché il rapporto processuale potesse effettivamente costituirsi, da contrapporsi logicamente e giuridicamente ai requisiti costitutivi propri del rapporto sostanziale oggetto del processo. Gli studi della dottrina italiana intorno al concetto di azione (si pensi alla contrapposizione tra la concezione c.d. astratta e quella c.d. concreta dell'azione), generate dalla necessità di precisare i modi d'intendere l'autonomia del processo rispetto al rapporto sostanziale, sono all'origine della distinzione (2) L'altra opera fondamentale di tale letteratura è del KÖHLER J.: "Der Prozess als Rechtsverhaeltniss", Mannheim,1888, così come indicata e argomentata in CONSOLO C.: “Il cumulo condizionale di domande”, cit., vol. I, pag. 66 nota 66.

Anteprima della Tesi di Raffaele Fenso

Anteprima della tesi: La pregiudizialità tra le questioni del processo, Pagina 2

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Raffaele Fenso Contatta »

Composta da 369 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2590 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.