Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Information and communication technologies e turismo. Destination management system ed aree naturali protette

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

91.2 DAL PRODOTTO AL SERVIZIO TURISTICO Il prodotto è quel qualcosa che può essere offerto all’attenzione di un determinato mercato per l’acquisto, l’uso o il consumo, in quanto è in grado di soddisfare un desiderio o una necessità. Comprende oggetti tangibili, servizi, persone, luoghi, organizzazioni ed idee 2 . Il prodotto è composto da un elemento essenziale detto core che rappresenta l’effettiva motivazione che ha spinto all’acquisto – la soddisfazione del bisogno – e dai peripherials che sono una serie di servizi accessori ad integrazione del core. Queste “caratteristiche periferiche” determinano valore aggiunto al prodotto e sempre più rilevante è la loro importanza, specie in determinate categorie di prodotti, in quanto permettono di differenziare l’offerta complessiva sul mercato. Il settore dei viaggi e del turismo è un esempio di quanto sia diventato ormai necessario offrire non solo un prodotto essenziale indirizzato verso l’immediato soddisfacimento del bisogno, ma contornare il core da quante più prestazioni accessorie possibili. Ma l’offerta turistica come deve essere considerata? In che modo può essere inquadrata in tale contesto? Come per il prodotto, anche il servizio è caratterizzato dal core o servizio di base (o centrale) e da una serie di elementi periferici (o supplementari). I primi atti a soddisfare le esigenze principali del cliente, mentre le seconde consistono in servizi secondari a supporto del servizio core. L’insieme organico di queste due categorie di servizi, consiste in quello che si chiama pacchetto (fig. 1.1). E’ importante evidenziare il fatto che il cliente percepisce non i singoli servizi distintamente considerati, bensì l’intero pacchetto nella sua globalità. Capita spesso, però, che in alcuni pacchetti, i servizi periferici vengano percepiti da alcuni clienti come centrali, come servizi base. Questo atteggiamento crea la segmentazione ovvero la differenziazione dell’offerta. Pertanto un pacchetto, così com’è offerto, può essere percepito come composto non solo da un singolo core, ma da diversi servizi centrali sulla base dello s t e s so sistema di erogazione. Questo richiede che il management prenda in seria considerazione i singoli segmenti che si vengono a determinare di volta in volta in quanto è necessario che rilevi le differenti percezioni che si determinano sul singolo pacchetto in modo tale da soddisfare al meglio anche quel segmento “imprevisto” che si è venuto a creare. 2 Kotler P., Principles of marketing, Prentice-Hall, Englewood Cliffs, 1983

Anteprima della Tesi di Alessio Mazzarulli

Anteprima della tesi: Information and communication technologies e turismo. Destination management system ed aree naturali protette, Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Alessio Mazzarulli Contatta »

Composta da 261 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6529 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 32 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.