Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

I rischi operativi nelle banche

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

CAPITOLO PRIMO 2 atteso del proprio capitale economico 2 . Infatti attiene al probabile e futuro impatto economico che da esso pu� derivare, e cio� l'ammontare monetario delle possibili perdite a cui si andrebbe incontro mantenendo inalterata la propria esposizione. Il rischio � unico, ma sono molteplici le sue manifestazioni. � pratica comune classificare il rischio in base all'ambiente da cui la probabile perdita pu� trarre origine. Si distingue allora tra: ™ Rischio di mercato; ™ Rischio di credito; ™ Rischio di liquidit�; ™ Rischio operativo. Il rischio di mercato riguarda le possibili perdite monetarie che derivano da movimenti nelle variabili di mercato: tassi d'interesse, tassi di cambio, prezzi azionari, prezzi delle merci. Il rischio di credito riguarda i possibili impatti negativi derivanti da variazioni avverse nelle caratteristiche creditizie del Paese in cui si investe, dell'emittente del titolo che si possiede o del cliente a cui si � concesso un prestito. Il rischio di liquidit� pu� presentarsi in due forme: la prima attiene alle perdite probabili che il mercato, di cambio e di tasso d'interesse, mentre tra i rischi puri si trovano i rischi operativi". 2 Cfr. Vellella M. "Valorizzazione del capitale economico e rischio operativo nella banca" in Banche e Banchieri n. 6/1999, p. 538.

Anteprima della Tesi di Maria Petriello

Anteprima della tesi: I rischi operativi nelle banche, Pagina 6

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Economiche e Aziendali

Autore: Maria Petriello Contatta »

Composta da 187 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 10267 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 21 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.