Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Organizzare i servizi alla persona. Il caso del P.O. di Maddaloni

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

comportamenti clientelari, già verificatasi con l’attuazione della legge riforma del ‘78 quando le USL erano fortemente politicizzate. 1.4 La riforma sanitaria ter Questi avvenimenti hanno portato ad un’altra riforma, chiamata riforma ter, e cioè al D.Lgs 229 del 1999 per la razionalizzazione del Servizio Sanitario Nazionale, con il quale è stato rivisitato il decreto del 1992. La riforma ter ha rafforzato il ruolo e l’autonomia delle regioni in ambito sanitario. Il SSN viene definito perciò come il complesso delle funzioni e delle attività dei servizi sanitari regionali e degli enti e istituzioni di rilievo nazionale, coerentemente con il D. Lgs 112/1998 che conferisce alle regioni la generalità delle funzioni in materia sanitaria. Gli aspetti salienti di questa riforma sono 2 : • Valorizzazione delle Regioni: le Regioni elaborano proposte per la predisposizione del Piano Sanitario Nazionale, adottano il Piano sanitario regionale per soddisfare le esigenze specifiche della popolazione, articolano in distretti e finanziano le ASL, forniscono prestazioni per conto del SSN e valutano i risultati delle loro attività. 2 G. D’Ambrosio R. Izzo, “Compemdio di Legislazione Sanitaria e Sociale”, pag. 43.

Anteprima della Tesi di Carmen Celato

Anteprima della tesi: Organizzare i servizi alla persona. Il caso del P.O. di Maddaloni, Pagina 12

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Carmen Celato Contatta »

Composta da 308 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2464 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.