Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Organizzare i servizi alla persona. Il caso del P.O. di Maddaloni

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

fondamentale e presenta la natura di una norma programmatica che indica un criterio giuda per l’ordinamento. 1 1.2 La riforma sanitaria del ’78 La riforma sanitaria è stata attuata con la legge del 23-12-1978, n. 833, che ha segnato il superamento del sistema mutualistico ospedaliero, incentrato su una miriadi di enti differenziati tra loro sia per l’assenza di collegamenti tra assistenza ambulatoriale e domiciliare sia per il mancato peso dato alla prevenzione rispetto alla cura. La sopraccitata legge istituisce il servizio sanitario nazionale (SSN), la pubblicizzazione quasi totale delle strutture sanitarie e, soprattutto, il garantismo, cioè la salute deve essere assicurata a tutti i cittadini indistintamente. L’obiettivo è di tutelare la salute dei singoli, intesi parte di una comunità sociale alla quale l’azione pubblica si rivolge, attraverso funzioni svolte da strutture che promuovono il recupero della salute fisica e psichica di tutta la popolazione, senza distinzione, controllando i fattori di rischio sanitario con tutti gli interventi possibili, sia a livello economico e politico che sociale. La legge sancisce che l’attuazione del SSN compete allo Stato, alle Regioni e 1 G. D’Ambrosio R. Izzo, “Compendio di Legislazione Sanitaria e Sociale”, pag. 56.

Anteprima della Tesi di Carmen Celato

Anteprima della tesi: Organizzare i servizi alla persona. Il caso del P.O. di Maddaloni, Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Carmen Celato Contatta »

Composta da 308 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2464 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.