Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il management del settore radiofonico e le sfide della multimedialità: analisi di casi emblematici

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

di ascolto. Vengono proposti i diversi stili di radio e i diversi format presenti nel nostro paese, con i loro pregi e difetti, per elencare quelle che possono essere considerate le varianti che definiscono un’emittente piuttosto che un’altra. La prima parte si conclude con un’analisi tecnica del settore, che prende in considerazione l’evoluzione del multimediale, ossia le ‘nuove frontiere della radio’ come il Dab, il satellite ed internet. Tutte e tre queste nuove tecnologie vengono riprese ed elencate più spesso lungo il cammino della tesi, dal momento che rappresentano la nuova frontiera del ‘fare radio’ nel terzo millennio, ma del quarto capitolo costituiscono particolarmente l’ossatura. La seconda parte si propone di descrivere ed analizzare tre radio sopra tutte: Radio Italia SMI, Rtl 102.5 e Radio Deejay. Grazie all’ausilio di interviste sul campo viene effettuata una radiografia dei caratteri essenziali delle tre emittenti e particolare attenzione viene rivolta all’elemento che più le accomuna: i rispettivi canali satellitari, nati da pochissimi anni come tentativo di trasportare in versione video l’esperienza di successo radiofonica. La tendenza attualmente in corso è infatti quella di creare dei veri e propri canali televisivi satellitari legati all’emittente cui fanno riferimento: gli speaker, i brani musicali, gli stacchi musicali…tutti i contenuti trasmessi rappresentano una versione audiovisiva del formato, dello stile, del flusso e della comunità che identificano la ‘sorella maggiore’. La radio non è più quindi solo musica che esce da un apparecchio ma è anche uno speaker che può essere visto in video, un mezzo di interazione (con Sms e e- mail), un video della canzone preferita…insomma una fusione tra radio, tv ed internet, i tre canali di comunicazione più a ‘largo consumo’ del nuovo millennio.

Anteprima della Tesi di Federico Stella

Anteprima della tesi: Il management del settore radiofonico e le sfide della multimedialità: analisi di casi emblematici, Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Federico Stella Contatta »

Composta da 199 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2048 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 7 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.