Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il posizionamento strategico come fonte del vantaggio competitivo

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

allo sviluppo delle risorse umane, materiali e finanziarie che l’impresa possiede al proprio interno; infine, le problematiche strategiche riguardano le relazioni tra l’impresa e l’ambiente di riferimento, nel quale essa è inserita, che si esprimono nelle scelte inerenti le attività che conviene svolgere e nelle quali è opportuno sviluppare la propria presenza. Ovviamente pur presentando elementi concettualmente distinti, queste varie problematiche presentano numerose aree di interdipendenza e di complementarità, quindi possono essere gestite attraverso specifiche classi di decisioni costituite dalla strategia, dalla politica, dalla programmazione e dalle procedure operative. Le differenze presenti tra queste le diverse classi di decisioni sono relative alle modalità di elaborazione; infatti, le decisioni appartenenti alla strategia sono elaborate in condizioni di ignoranza parziale, cioè in una situazione nella quale le alternative non possono essere né definite né esaminate in anticipo, a differenza delle decisioni amministrative od operative. Un ulteriore elemento di distinzione rispetto agli studi precedenti riguarda il maggior livello di articolazione, nonché l’elevato grado di formalizzazione che assume il concetto ed il processo di pianificazione strategica. La definizione delle decisioni strategiche richiede, infatti, la formulazione di un piano strategico, in seguito si sviluppa nelle fasi relative alla preparazione dei programmi per la loro realizzazione e richiede, infine, la misurazione dei risultati ottenuti, per poterli confrontare con i programmi precedentemente stabiliti. Questo processo si articola quindi nelle seguenti principali fasi 5 : - definizione di un sistema operativo di obiettivi in grado di orientare l’impresa; 5 Ansoff H.I., La strategia aziendale, op. cit..

Anteprima della Tesi di Federico Colasanti

Anteprima della tesi: Il posizionamento strategico come fonte del vantaggio competitivo, Pagina 13

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Federico Colasanti Contatta »

Composta da 292 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 19070 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 95 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.