Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Comunicazione istituzionale e utenza: dall'estraneità alla familiarità dell'istituzione

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

nuovi strumenti e si siano sperimentati nuovi metodi. E così la comunicazione istituzionale diventa materia di studio anche per il mondo accademico. Gli anni ’90 hanno alimentato il primo reale cambiamento delle attese verso la pubblica amministrazione: la parte della domanda di questa relazione (il cittadino) abbandona la posizione di inferiorità richiedendo non solo parità nello scambio ma un vero e proprio riscatto e il versante dell’offerta di questa relazione, rappresentato dai servizi e dalle opportunità messe a disposizione dall’ente pubblico, si muove con lentezza verso un servizio improntato sull’interattività, l’accesso e la trasparenza. In seguito a questo percorso organizzativo e normativo l’URP, ad esempio, non va considerato come lo strumento capace di risolvere tutte le difficoltà ma come un apparato utile per prendere coscienza delle problematiche che si riscontrano nella complessa relazione cittadino/pubblica amministrazione. Semplificare: rendere più semplice e più facile eliminando complessità e complicazioni, acquistando in semplicità e chiarezza. Questo è l’esatto significato del termine ‘semplificare’; questo, secondo il processo normativo iniziato nel 1990 e tutt’ora in atto, è anche l’obiettivo principale che oggi la nostra Pubblica

Anteprima della Tesi di Bice Tarantini

Anteprima della tesi: Comunicazione istituzionale e utenza: dall'estraneità alla familiarità dell'istituzione, Pagina 2

Diploma di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Bice Tarantini Contatta »

Composta da 316 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4637 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 27 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.