Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Web television, il medium della convergenza. Potenzialità, plausibilità ed il case history del Centro MultiMediale di Terni

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

17 vista degli apparati produttivi, sia da quello dei terminali di fruizione. Negli anni '90 si affermano anche tecnologie semplici da utilizzare e attente alle esigenze dei loro utenti. Il personal computer incontra una larga diffusione che permetterà l'accesso alla multimedialità e, successivamente alla rete, ad un pubblico ampio, favorendo la realizzazione di modalità fruitive personalizzate e la nascita del personal medium, che interessa sia i contenuti e i servizi digitale Il passaggio al digitale provoca un processo trasformativo che coinvolge tutti i settori sociali, fino ad essere “ormai immersi in un sociale sempre più multimediale.” 10 Questa rivoluzione troverà piena applicazione in quella scatenata dall’arrivo del World Wide Web, visto che il digitale permette l’immissione di ogni contenuto nella Rete, che possono essere trattati al computer, compressi e trasmessi. 10 N.Santoro, Argomenti Multimediali, Di Renzo Editore, Roma 2002, p.15.

Anteprima della Tesi di Luigia Gregori

Anteprima della tesi: Web television, il medium della convergenza. Potenzialità, plausibilità ed il case history del Centro MultiMediale di Terni, Pagina 14

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Comunicazione

Autore: Luigia Gregori Contatta »

Composta da 173 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3074 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 16 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.