Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Capitale umano e Mezzogiorno. I nuovi termini della questione meridionale

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

8 e il 38% in Calabria. In Italia, in media, gli irregolari erano il 13%; ma se il Centro-Nord era al 6,2%, il Sud era al 28,2%. Depurando l'universo degli irregolari dal lavoro autonomo e puntando l'attenzione solamente sul lavoro dipendente, ne deriva un quadro ancora più drammatico: nelle regioni meridionali il 26,2% dei dipendenti non risultava avere un regolare rapporto di impiego, contro il 4,5% delle regioni del Centro-Nord. Inoltre, nel Mezzogiorno la quota dei lavoratori dipendenti "in nero" nei settori industriali era del 13,5% (con punte del 18,9% in Sicilia e del 30,3% in Calabria), mentre al Centro-Nord era di appena il 3%. Nell'industria delle costruzioni al Sud un lavoratore su due era irregolare, contro uno su cinque al Centro-Nord. Per gli anni successivi al 1981, l'ISTAT non pubblica dati comparabili, ma le stime dell'evoluzione degli irregolari su tutto il territorio nazionale [Baldassarini 1998] segnalano la stazionarietà del fenomeno nel corso del tempo; ciò lascia presumere che anche le dimensioni del mercato del lavoro irregolare meridionale (circa 1,8 milioni di lavoratori: poco meno della metà di quello regolare) si possano ipotizzare stabili nel tempo. Tali cifre chiariscono come per il Sud il problema del lavoro non sia solo e soltanto una questione di quantità (lavoro che manca), ma soprattutto un fatto di qualità (che tipo di lavoro e a che prezzo

Anteprima della Tesi di Salvatore Romanazzi

Anteprima della tesi: Capitale umano e Mezzogiorno. I nuovi termini della questione meridionale, Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Salvatore Romanazzi Contatta »

Composta da 219 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5024 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 21 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.