Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'ospedalizzazione infantile: una svolta culturale

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Introduzione IV È per questo che l’assistenza medica e la vita che si svolge dentro la struttura ospedaliera dovrebbero adeguarsi alle diverse esigenze del piccolo degente: allora le attività di gioco e di animazione all’interno dei reparti appaiono fondamentali perché incoraggiano la fantasia e la creatività, permettono l’individuazione e la scarica di conflitti e tensioni, facilitano la comprensione di interventi medici particolarmente intrusivi, così come l’esperienza della scuola in ospedale fa sì che non s’interrompa quel filo importante dell’apprendimento e della continuità nel processo educativo. Nel gioco e nella scuola, il bambino trova la parte di sé che non è ammalata e, specie nei pazienti che devono proseguire a lungo il contatto con l’ospedale, queste attività fanno da supporto per un più rapido ed efficace recupero della stato di salute (Izzi, 2000). Portare “a misura di bambino” un’esperienza traumatica come la malattia è però un’operazione complessa e difficile, ma questo è l’obiettivo che gli operatori del campo cercano di raggiungere da una decina d’anni attraverso un progetto di assistenza globale al bambino, realizzato anche grazie alla collaborazione di professionisti dell'area sanitaria (medici, infermieri, ausiliari) e dell’area psicopedagogia (psicologi, insegnanti, assistenti sociali, volontari).

Anteprima della Tesi di Ivana Dimino

Anteprima della tesi: L'ospedalizzazione infantile: una svolta culturale, Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Ivana Dimino Contatta »

Composta da 126 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 18937 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 70 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.