Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Nuove frontiere per la valutazione: un possibile approccio per un progetto di iniziativa comunitaria

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

1.1.6 Il contesto attuale della valutazione La valutazione come già accennato ha subito negli ultimi anni un notevole impulso dovuto ad alcuni interventi legislativi e ad alcune esigenze politiche. La ricerca di modalità più efficienti per utilizzare le risorse senza risparmiare a discapito della qualità dei servizi è dovuta essenzialmente oltre che ad un maggiore interesse per la qualità dei servizi sociali anche da un’impellente necessità di diminuzione della spesa pubblica. Attualmente è in corso una profonda ristrutturazione dei servizi sociali dato che l’impianto del Welfare ha bisogno di un notevole ammodernamento per riuscire a mantenersi in vita con le attuali caratteristiche. La valutazione sta superando l’ambito esclusivo della produzione e del mercato privati, dove risulta come naturale offerta (e pretesa) di garanzia di qualità fatta in situazione di competizione per attirare e soddisfare clienti sempre più esigenti, e sta sempre più coinvolgendo le amministrazioni pubbliche “dove è più vivace la “coda” di proteste e di contestazioni rispetto alla produzione dei servizi degli enti” (De Sandre, 1998).

Anteprima della Tesi di Enrico Rancan

Anteprima della tesi: Nuove frontiere per la valutazione: un possibile approccio per un progetto di iniziativa comunitaria, Pagina 12

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Statistiche

Autore: Enrico Rancan Contatta »

Composta da 164 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1088 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.