Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Evoluzione organizzativa e rivoluzione normativa nel settore auto: market pull e regolamento (CE) n. 1400/2002

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Il processo di scambio come sopra esposto e come generalmente utilizzato nei macromodelli economici risulta basato sull’ipotesi ceteris paribus, ossia a parità di altri fattori. Ciò significa isolare l’aspetto che si ritiene opportuno evidenziare nell’analisi considerando le variabili a lui legate di natura costante. In riferimento allo scambio significa ipotizzare che avvenga senza comportare costi ed in condizioni di perfetta informazione. Contrariamente a ciò, ed in special modo n el settore automobilistico in considerazione della particolare natura del bene in oggetto, la modalità con la quale avviene concretamente lo scambio, il canale 9 distributivo, risulta essere una variabile fondamentale che assorbe una parte ingente delle risorse. Quello che qui si sostiene e che sarà oggetto di analisi, è che le modalità con le quali si attua la funzione distributiva risulta fattore costituente dell’incontro di domanda e offerta, quindi del processo allocativo, e di conseguenza del sistema nel suo complesso. E’ in quest’ottica che si inquadra l’intervento delle autorità. Esso è teso al 10 raggiungimento di una ripartizione delle risorse auspicabile per la società, ed ispirato dal principio ritenuto in questo campo garante di questo risultato: la concorrenza cosi come contemplata dai principi comunitari. Non nuoce qui ricordare che il termine di paragone da utilizzare e con cui osservare questi fenomeni risulta quello dell’efficienza che, nei termini prima espressi, risulta principio fondamentale dell’analisi economica 9 Si impone qui una riflessione semantica sul termine in quanto il significato che lo pone a fianco del concetto allocativo, la ripartizione delle risorse nel sistema economico, è differente dal significato che assume in quest’ambito, focalizzato ora sull’idea di canale attraverso il quale i beni e servizi fisicamente giungono dal lato produttivo a quello del consumo. Distribuzione è delle risorse, ma è anche lo strumento, il canale, attraverso il quale ciò avviene. 10 L’intervento legislativo così inteso può essere qualificato come ridistribuivo, e fondato sulla non garanzia che la distribuzione delle risorse affidata al naturale movimento delle parti sociali raggiunga una situazione socialmente equa. 10

Anteprima della Tesi di Marco Cozzi

Anteprima della tesi: Evoluzione organizzativa e rivoluzione normativa nel settore auto: market pull e regolamento (CE) n. 1400/2002, Pagina 5

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Marco Cozzi Contatta »

Composta da 202 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2608 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 8 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.