Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Politiche per l'infanzia in contesto aziendale: il caso Olivetti

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

8 inferiori degli standard europei. Queste imprese preferiscono assoldare la propria forza lavoro tra manovalanza a basso costo proveniente dalle zone più disagiate del pianeta. Non si preoccupano minimamente dell’inserimento sociale ed abitativo dei propri lavoratori, creando in questo modo, nella comunità locale, episodi di difficile convivenza, intolleranza e stigmatizzazione. Un comportamento socialmente responsabile dovrebbe prevedere investimenti sociali, in primo luogo per valorizzare le risorse già presenti nella comunità, e poi per creare le condizioni affinché questa sia in grado di sopportare i nuovi assetti sociali sopravvenuti. Il concetto di responsabilità sociale significa essenzialmente che le imprese decidono di propria iniziativa di contribuire a migliorare la società in cui operano. Un nido aziendale, una politica degli alloggi a tassi agevolati, dei corsi di formazione professionali specifici, riuscirebbero a coniugare meglio le domande del territorio con le risposte aziendali. La Commissione Europea ha emanato nel Luglio del 2001 un “libro verde”, dal titolo “Promuovere un quadro europeo per la responsabilità sociale delle imprese”, che “invita tutte le imprese a contribuire di propria iniziativa al miglioramento della società, rendendole più consapevoli del fatto che la responsabilità sociale può rivestire un valore economico diretto”.(2) Quest’ultima affermazione è molto importante: se la finalità rimane quella di generare profitto, le imprese possono allo stesso tempo contribuire ad obiettivi sociali, integrando la responsabilità sociale come “investimento strategico”, nel quadro della propria strategia di mercato e dei loro strumenti di gestione.

Anteprima della Tesi di Marco Ferruccio Ballurio

Anteprima della tesi: Politiche per l'infanzia in contesto aziendale: il caso Olivetti, Pagina 5

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Marco Ferruccio Ballurio Contatta »

Composta da 186 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5082 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 15 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.