Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Isaiah Berlin: idee di libertà

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

emergenti di Oxford, una serie di incontri (il gioved� sera nelle sue stanze di All Souls) in cui veniva discussa la validit� delle posizioni neo-positiviste proposte dagli esponenti del �Circolo di Vienna�. Rievocando quei dibattiti, Berlin sottolinea la sensazione di �vera felicit� intellettuale� che ad essi si accompagnava; essi si rivelarono, inoltre, un esercizio intellettuale decisivo per consentirgli di acquisire l�agilit� caratteristica del suo pensiero. A ben vedere, per�, fu piuttosto il lungo e paziente lavoro sulle tracce delle idee di Marx ad influenzare per il resto della vita il suo modo di intendere il proprio impegno intellettuale. L�avvento della Seconda Guerra mondiale mise Berlin a diretto contatto con la vita politica del suo tempo: per tutto il 1941 lavor� presso il British Press Service di New York con lo scopo di favorire l�entrata americana nel conflitto, e poi, dal 1942 al 1945 redasse rapporti a proposito del modo in cui l�Inghilterra veniva descritta dalla stampa statunitense per il Foreign Office britannico. Da questi incarichi ebbe non solo un punto d�osservazione privilegiato sugli eventi, ma anche la possibilit� di influire direttamente sulle vicende del sionismo che, in quegli anni, stava individuando negli Stati Uniti il terminale della propria fiducia. A guerra finita assunse ancora un ultimo incarico per conto del Foreign Office recandosi in Unione Sovietica per fornire un rapporto sulla situazione post-bellica di questo paese. Il viaggio consent� a Berlin di incontrare Boris Pasternak ed Anna Achmatova e di apprezzare come entrambi fossero riusciti a trovare il modo di tenere viva le propria dignit� pur sottostando ad un regime che, non potendo eliminarli per la loro enorme popolarit�, li aveva comunque sottoposti ad enormi privazioni. Berlin non abbandoner� mai la grande ammirazione nei confronti

Anteprima della Tesi di Luca-domenico Cuneo

Anteprima della tesi: Isaiah Berlin: idee di libertà, Pagina 2

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Luca-domenico Cuneo Contatta »

Composta da 187 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3523 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 12 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.