Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La società dell'informazione

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

accumulata, negata, o addirittura imposta, e che diventa così una nuova fonte di potere. Per questo motivo diventa centrale considerare non più la proprietà di mezzi di produzione, ma la proprietà delle tecnologie di raccolta, trattamento e diffusione dell'informazione, dal momento che: La produttività e la competitività […] all'interno di questa economia dipendono in modo sostanziale dalla propria capacità di generare, elaborare e applicare con efficienza informazione basata sulla conoscenza (6). In questo lavoro si cercherà di rispondere ai seguenti interrogativi: si può effettivamente parlare oggi di un nuovo tipo di società? In caso affermativo, da dove nasce questa nuova forma di società e come si caratterizza? Infine: quale ruolo hanno avuto lo sviluppo e la diffusione della tecnologia in questo cambiamento? Note all'Introduzione 1 Melvin Kranzberg, The Information Age: Evolution or Revolution?, citato in Manuel Castells, La Nascita della Società in Rete, Milano, EGEA, 2002, nella prefazione di Guido Martinotti. 2 Manuel Castells, Galassia Internet, Milano, 2002, Feltrinelli, p. 184. 3 Jeremy Rifkin, L'Era dell'Accesso, Milano, 2000, Mondadori. 4 Nicholas Negroponte, Essere Digitali, Milano, 1995, Sperling & Kupfer. 5 Tomás Maldonado nel suo Critica della Ragione Informatica, Milano, 1997, Feltrinelli, sostiene la necessità di esplorare i pro e i contro della cosiddetta "ragione informatica", cioè di "tutto il complesso di argomentazioni o di pseudoargomentazioni utilizzate per fornire una giustificazione storica [...] di tutto il vasto fenomeno delle nuove tecnologie di informatica e di telecomunicazioni." Quest'ultima citazione è tratta da un'intervista di Mediamente a M. dal titolo "Web: se c'è una ragnatela, dev'esserci un ragno", Milano, 26 novembre 1997. 6 M. Castells, La Nascita della Società in Rete, cit., p. 83.

Anteprima della Tesi di Claudio Simeone

Anteprima della tesi: La società dell'informazione, Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Sociologia

Autore: Claudio Simeone Contatta »

 

Questa tesi ha raggiunto 6384 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 15 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.